LOGO FIORILE TRASPARENTE.png

Ristorante

EMOZIONE & NATURA
A TAVOLA

Il Ristorante de Il Fiorile rimarrà chiuso al pubblico
da Lunedì 1 Novembre 2021 a Venerdì 1 Aprile 2022.

Rimani aggiornato sul nostro nuovo progetto invernale
ed iscriviti alla Newsletter!

Il Ristorante
si riposa

Benvenuti a Tavola

Progetto senza titolo (13).png

IL NOSTRO RISTORANTE

La cucina è un linguaggio universale, e con i nostri piatti cerchiamo di raccontarvi una storia che parla di una valle, di sostenibilità, di benessere e contatto con la natura. 

Il nostro ristorante è sempre lo stesso ma lo troverete sempre un po' diverso, poiché cambia col cambiare delle stagioni. 

Gli spazi in cui vi ospitiamo, così come il nostro menù, non possono che assecondare i capricci di madre natura e noi non possiamo che obbedire. E infondo, questo è quello che ci piace di più.

Il Fiorile non è solo un ristorante, ma un'esperienza da vivere tutto l'anno. Qui si viene per rilassarsi e ritrovare per qualche ora un contatto con la natura che troppo spesso si perde. 

 

Un Gioco di Sensi

Progetto senza titolo (13).png

IL NOSTRO MENU

Il Fiorile è un'esperienza da vivere con tutti i sensi, e il nostro menù non fa eccezione. Non solo gusto, ma anche olfatto, vista, tatto e udito si uniscono per far vivere emozioni gastronomiche uniche e inaspettate. 

 

Il menù è ispirato alla nostra terra, la Val Borbera, da cui provengono tutte le materie prime che utilizziamo. Ogni piatto, poi, racconta una storia, ha un motivo di esistere, e i sensi sono il mezzo per leggerla e viverla. 

 

Se sotto a una campana di vetro trasparente si concentra il profumo del tartufo, la vista è appagata dalle decorazioni floreali che accompagnano altri piatti. La rugosità dei piatti, poi, scaturisce suoni indimenticabili, come un cucchiaino che raccoglie l'ultimo boccone di un dolce di cui non siamo ancora sazi. 

 

 
 

Naturalmente Vino

Progetto senza titolo (13).png

LA NOSTRA CANTINA

Per Carolina vivere la Val Borbera significa conoscere il lavoro di chi la abita:
nessuno meglio dei vignaioli saprà regalarvi un viaggio tra colori, sapori e profumi che solo grandi vini possono donare.

Perché non concedersi un percorso olfattivo, visivo, gustativo ed emozionale?
Carolina, figlia di Massimo ed Emanuela, spinta da una grande passione per il vino ha curato personalmente la Cantina de Il Fiorile con un solo obiettivo: portarvi a
conoscere il territorio locale, nazionale ed estero con una particolare attenzione al metodo di lavorazione Triple A, naturale e biologico.
L’assenza di una Carta Vini è una scelta spontanea dettata dalla continua ricerca e attenzione che Carolina ripone nella selezione dei vini, tesa a farvi scoprire nuovi metodi di vinificazione per giocare con sapori nuovi, in continua evoluzione.
Un percorso molto interessante proposto è l’abbinamento di 2 o 4 calici insieme al Menù Degustazione al buio: una perfetta unione tra Cucina e Cantina, alla scoperta di nuovi accompagnamenti e contrasti.

Massimo Martina

Progetto senza titolo (13).png

IL NOSTRO CHEF

Amo il mio lavoro e il posto dove lo svolgo.
Amo scegliere le materie prime, scovare quei prodotti che per la loro genuinità possono fare la differenza in un piatto.
Amo questa terra, e i suoi profumi: i funghi, i tartufi, la selvaggina, le castagne e la frutta che ogni stagione regala.
Amo fare una cucina che si rinnova, che ripercorre i sapori in accostamenti consolidati e diventa stuzzicante con qualche novità.
Amo proporre tagli di carne migliori ma anche osare con carni poco conosciute.
Amo giocare con i nomi dei miei piatti.
Amo usare una tavolozza di ingredienti la più ampia possibile, provando farine diverse, le spezie e poi tutta la frutta e le verdure che trovo.
Amo coccolare i miei clienti, farli sentire a proprio agio, offrire loro un aperitivo, farli mangiare con lo spirito rilassato piatti buoni e ben preparti.

 

 

Prodotti

Progetto senza titolo (13).png

IMMERSA NEL VERDE

Madre Natura comanda, e noi non possiamo fare altro che ubbidire. E questo rispetto alla Terra ci piace e ci dona serenità. Sarà questione di Karma. 

La natura ha i suoi tempi, le sue stagioni, e i suoi frutti. Sulla nostra tavola portiamo tutta la verdura di stagione del nostro orto e della nostra valle. Ma non solo. 

Ci sono prodotti che amiamo, come il tartufo nero estivo che si sposa perfettamente con la pasta fatta in casa, il formaggio Montebore con il miele prodotto nei nostri boschi di castagno. I frutti di bosco, il salame, la polenta ottofile, e molto altro. Tutti grandi elementi che cerchiamo di far dialogare per dare vita a nuove interpretazioni della terra che amiamo.